Posa tubi x la troticoltura - Salviamo la Lunigiana

Vai ai contenuti

Menu principale:


FERMIAMO I TUBI
NEI NOSTRI TORRENTI
L'ASSALTO AI TORRENTI IN LUNIGIANA E' COMINCIATO

Durante l'Estate 2013 e durante i lavori commissionati dall'Unione dei Comuni dall'Unione dei Comuni per consolidare l'argine del torrente sono stati anche posati i tubi per la captazione dell'acqua destinati alla troticoltura "Il Giardino". I tubi che portavano l'acqua all'impianto, prima che venisse danneggiato nel 2011 dall'alluvione, erano di 60 cm di diametro, i tubi posati quest'estate sono invece di 90 cm. Ma i tubi erano stati danneggiati dall'alluvione, o sole le vasche avevano subito danni? COME MAI QUESTO CAMBIAMENTO nel diametro dei tubi? Inoltre, i lavori per la posa dei tubi hanno messo a dura prova il ponte che congiunge la parte bassa e alta di Tresana. E' stata sgretolata una roccia centenaria sulla quale è costruito il ponte. Per ultimo denunciamo infine che la posa dei tubi ha fatto scempio senza nessuna pietà dei ruderi dell'antica chiesetta dedicata a San Terenzo risalente al 800-900 d.C. Ma la Sorpintendenza ha consentito tali lavori? I BENI STORICI patrimonio della comunità e del territorio NON SONO SOTTO TUTELA? Qui sotto alcune foto che documentano la devastazione per la posa dei tubi e lo scempio ai danni dell'antica chiesa. La troticoltura "Il Giardino" S.r.l. ha richiesto anche la captazione del torrente ad uso idroelettrico. L'edificio di centrale dell'impianto idroelettrico, secondo il progetto presentato alla Provincia, dovrebbe essere costruito proprio accanto alla vasche. Ulteriori testimonianze le trovate sul sito del Comitato Osca.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu